Come cambierà il vino. Niente sarà più come prima?

Come cambierà il vino. Niente sarà più come prima? Dall’inizio della pandemia due slogan sono stati propagandati su ogni canale comunicativo e non solo. “Andrà tutto bene” e “Niente sarà più come prima”. Due gridi di speranza oppure due sussurri di ottimismo per tutti coloro che non vedevano la luce in fondo al tunnel. E per chi la vedeva questa luce, ma troppo lontana.

Quel “niente sarà più come prima ” mi ha sempre incuriosito. Mi sono sempre chiesto come una pandemia e una crisi globale potesse cambiare non solo il mondo ma i popoli che lo abitano. Accettando il fatto di non poter prevedere il futuro su cose di cui non ho conoscenza e competenza ho provato a restringere l’osservazione su un campo di cui forse non ho competenza ma che sicuramente conosco molto bene: il vino. Continua a leggere

Consigli per winelovers disperati. Investi il tuo tempo.

Consigli per wineloversConsigli per winelovers disperati. Investi il tuo tempo.Nel giro di poche settimane il virus ci ha costretto a confinarci tra le mura domestiche. Chi per timore e chi per precauzione, fino allo stop imposto dalle autorità. Questa pandemia è capitata nel periodo di maggior fermento nel mondo del vino. I più grandi eventi hanno abdicato. Non possiamo goderci il lancio delle nuove annate. La primavera che solitamente si usa per far visita alle cantine quest’anno sarà molto grigia. A questo aggiungiamo anche che la vostra enoteca di riferimento sarà chiusa e se la sete dovesse essere implacabile dovrete aspettare almeno 48 per una consegna a casa. Come se non bastasse dite addio ad apericene e degustazioni di gruppo. Continua a leggere.

Otto libri sul vino che devi leggere.

Libri sul vinoOtto libri sul vino che devi leggere. Il mondo del vino è ricco di libri dai contenuti interessanti. Alcuni sono indispensabili per svolgere la propria professione, dal sommelier, all’enologo, fino al produttore e commerciante.

Poi ci sono dei veri e propri must che per l’appassionato e il professionista sono un obbligo avere in libreria. Quindi prima di affidarvi ai nostri consigli, vogliamo ricordarvi di dissetarvi con il “respiro del vino” di Luigi Moio, oppure “Vino al vino” di Mario Soldati passando per le varie eredità letterarie che ci ha lasciato Luigi Veronelli. Insomma ci sono dei libri che non dobbiamo consigliarvi ma sono degli obblighi e non staremo qui a ricordarvelo. Continua a leggere.

Lavrencic. La Slovenia del vino con Matej Velikonja.

Lavrencic. La Slovenia del vino con Matej Velikonja. E’ stata la fortuna e il caso a permettermi di conoscere Matej Velikonja. L’ho incontrato in un momento in cui la mia curiosità verso i vini sloveni iniziava a farsi strada. I miei studi e approfondimenti verso il collio e i colli orientali del friuli, un poco alla volta, mi hanno trascinato in un vortice tale da spingermi ad oltrepassare il confine nazionale e strizzare l’occhio al naturale proseguimento di questa regione italiana. E la Slovenia in effetti è riuscita a completare il puzzle che stavo costruendo intorno a quei vini e territori che venivano divisi dalle prealpi giulie e il carso. Divisione fisica e naturale ma che in realtà nascondeva delle comunanze assai marcate. Continua a leggere.

Diventare Sommelier. Cosa fare prima, durante e dopo il corso.

Diventare Sommelier. Cosa fare prima, durante e dopo il corso. Se pensi che per diventare Sommelier sia necessario solamente il corso di certificazione presso una federazione di riferimento, allora smetti di leggere questo articolo e scegli il corso che fa per te. A noi non importa a quale corso accederai e con quale associazione farai la tua iscrizione. In questo articolo vogliamo trasferire la consapevolezza che essere sommelier equivale ad elevarsi culturalmente in un mondo dove competenza e professionalità sono due colonne portanti. Continua a leggere.

Film e vino in abbinamento. Combinazione di metodi e tempo.

Film e vino in abbinamento. Siamo arrivati all’ultimo appuntamento con la nostra proposta di studio per un metodo vino e film in abbinamento. In questa puntata ci occuperemo combinare i 4 approcci principali, ovvero abbinamento per completamento, per sostegno, per comunanza emotiva, per complessità sensoriale. In seconda battuta vedremo come posizionare la degustazione all’interno di un preciso spazio temporale della pellicola. Le gestione del tempo è un fattore che possiamo prendere in considerazione per ottimizzare la nostra bevuta esaltando il vino ed il film allo stesso tempo.

Continua e leggere.

Gvymarani. Georgia e biodinamica con Yulia Zhdanova.

Gvymarani. Georgia e biodinamica raccontati da Yulia Zhdanova. Espandiamo i nostri confini e andiamo a conoscere una terra lontana. Una terra millenaria. La storia sembra assegnare a questi luoghi la nascita del vino. Le leggende locali narrano che quando Dio stava distribuendo i territori ai popoli del mondo i georgiani arrivarono  per ultimi. Giustificarono il loro ritardo affermando che stavano festeggiando e brindando alla salute del signore. Dio decise di premiarli affidando loro la terra che aveva tenuto per se. Nasce quindi la Georgia, terra del signore, in virtù di brindisi e bevute. Terra del vino. Continua a leggere.

Apri le porte della tua cantina al mondo con il work exchange

Il work exchange in cantina.Se state leggendo questo articolo è perché da tempo vi starete chiedendo come far conoscere la vostra cantina fuori dai confini nazionali rendendola una meta interessante per appassionati da tutto il globo. Avrete valutato anche la possibilità che da ogni parte del mondo ci sono persone che potrebbero portare nella vostra azienda know-how, esperienze, competenze e punti di vista che potrebbero aiutarvi a crescere. In sostanza da tempo balena nella vostra testa l’idea di accogliere nella vostra struttura persone che, come voi, vorrebbero scambiarsi informazioni e aiuto reciproco. Continua a leggere.