Casale Marchese. A Frascati una stazione di posta romana oggi è una cantina moderna.

Sulla vecchia strada che dal Colosseo conduceva a Labicum, la famiglia Carletti porta avanti 3 secoli di viticoltura.

Casale Marchese. Nel Frascati una stazione di posta romana oggi è una cantina moderna.Un sipario di olivi secolari circondati da vigneti si apre lungo una stradina sterrata ripercorrendo quei tragitti che duemila anni fa i romani percorrevano dal colosseo fino a Labicum. In questi luoghi trovava spazio una stazione di posta. Oggi trova luogo Casale Marchese. Sono ancora presenti i resti della vecchia labicana ,posti dinanzi  l’ingresso della struttura. Sono rimasti intatti al passare del tempo. Sotto di loro dimorano ancora le vecchie cisterne. Mentre il passato vive e trasmette lustro sull’intero suolo, sopra questi terreni prende vita la modernità di una cantina che ha saputo coniugare tradizione e innovazione. Caratteri che ben si rispecchiano nei vini e nella policy aziendale. Continua a leggere

Abbinamento vino film. Scopri come farlo in pochi passi.

Il nostro tutorial in poche lezioni di abbinamento vino film e non perdere la rubrica su instagram.

Abbinamento vino – film. Scopri come farlo in pochi passi. Da diverso tempo si parla della possibilità di abbinare il vino al film. In rete si trovano diversi articoli che trattano il tema ma tutti si limitano a presentare questa opportunità facendo brevi esempi senza indicare un metodo. Abbiamo riflettuto su questa condizione e ci siamo chiesti se ci fosse una strada percorribile, dei principi attuabili e fattibili per rispondere a questa esigenza. Abbiamo iniziato a studiare, provare, sperimentare e  siamo giunti a creare un criterio da seguire. Non abbiamo la pretesa che sia infallibile. L’intento è quello di condividere con voi un nostro nuovo percorso con spensieratezza e curiosità accettandone limiti e difficoltà. Continua a leggere

Villa Mosconi Bertani, dove è nato l’amarone della valpolicella

Tenuta Santa Maria di Gaetano Bertani, viaggio nella fiaba della valpolicella.

Villa Mosconi Bertani e Tenuta Santa Maria, dove è nato l’amarone della valpolicella. Questa è una di quelle visite in cantina che entrano di diritto nel catalogo degli “indimenticabili”.  È più giusto definirlo come viaggio fiabesco nell’enologia della Valpolicella. Villa Mosconi Bertani, nella piccola località di Novare nella frazione di Arbizzano di Negrar, è la dimora del romanticismo letterario  che si fa bello di un’architettura neoclassica per custodire secoli di storia veneta che sorseggiano elegantemente il frutto del loro incedere, l’Amarone della valpolicella. Continua a leggere.

Una passeggiata tra i vigneti di CantinAmena

CantinAmena
CantinAmena

Una passeggiata tra i vigneti di CantinAmena. Sono stato indeciso su come aprire questo articolo. In testa ritornavano tanti argomenti dai quale partire per costruire la mia visita in cantina. Tutti validi, tutti buoni tanto da accrescere le mie incertezze. Escludere un argomento in favore di un altro lo vedevo come un atto di ingiustizia. Ho preferito la par condicio e apro questo viaggio partendo da me e affrontando i singoli argomenti in seconda battuta. Continua a leggere

Fossa Mala, nel Grave un’azienda vitivinicola a 360 gradi.

Enoturismo a Fiume Veneto in un sistema eco – sostenibile.

Fossa Male, Grave del Friuli
Fossa Male, Grave del Friuli

Fossa Mala, nel Grave un’azienda vitivinicola a 360 gradi. Un’azienda a 360° che non poteva assolutamente mancare sulle pagine di Enoracolo. Un viaggio degustativo in terre friulane, patria di affascinanti vini bianchi. Ma soprattutto tappa nel zona del Grave, territorio di importanza storica e culturale nel patrimonio friulano. Ad accompagnarci in questa scoperta Giovanni Pianca, responsabile vendite di Fossa Mala. Continua a Leggere

Cantina Leonarda Tardi, il nuovo che avanza

A Salaparuta una giovane cantina che ha già molto da insegnare, Leonarda Tardi.

Leonarda Tardi
Leonarda Tardi

Cantina Leonarda Tardi, il nuovo che avanza. Una scoperta nata quasi per caso. La Sicilia è territorio colmo di cultura enogastronomica e avventurarsi in queste terre è sempre un momento propizio per arricchirsi di aneddoti e curiosità. Ci si inebria di sapori e profumi  tipiche di una regione che emana esclusività. Ma il caso ci ha portato qui, da Leonarda Tardi, e le passioni e i sentimenti ci hanno spinto a riportare su questa pagina la testimonianza di un nuovo che avanza. Continua a leggere

Perchè il vino è solidarietà, altruismo e bontà d’animo.

vino solidarietà

Perché il vino è solidarietà, altruismo e bontà d’animo.

  Che il vino sappia regalare emozioni  è una storia vecchia quanto il mondo, e dalla notte dei tempi si raccontano e tramandano.  Raramente però si parla di quelle emozioni  che nascono ancor prima di stappare la bottiglia e versare il prezioso nettare nel calice. Facciamo riferimento a quell’ insieme di gesti, fatti e parole che il mondo del vino compie ogni singolo giorno senza aver bisogno di bagnare le labbra dei degustatori. Continua a leggere

Come scegliere il nome giusto per il tuo nuovo vino

Scegliere nome vino
Scegliere nome vino

Come scegliere il nome giusto per il tuo nuovo vino. Hai passato un anno tra vigna e cantina, combattuto contro il freddo e il caldo, investito tempo e denaro per prevenire parassiti e malattie, vendemmiato  senza risparmiare una goccia di sudore. Hai passato intere giornate a valutare e controllare il tuo prodotto dal raccolto alla vinificazione, fino all’imbottigliamento. Nasce così il tuo nuovo vino. Continua a leggere

Alla scoperta del Timorasso di Luigi Boveri

"Vigna

Alla scoperta del Timorasso di Luigi Boveri. Con Luigi Boveri si inizia a parlare di vino.  Racconti di vigna e di assaggi si alternano ad aneddoti di famiglia. Fino ad arrivare a parlare di mercati, gusti e degustatori  facendo qualche tappa storica sul passato del Timorasso e del suo futuro. Con Luigi la degustazione dei suoi prodotti è un incipit alla scoperta di un modo di fare vino coinvolgente.  Riesce a portarti tra i suoi vigneti e la sua cantina senza mai essersi alzati dalla sedia. E alla fine ci resta un racconto appassionato di questa azienda, proprio come i suoi vini. Continua a leggere

Tre vini per ferragosto. Cascina Ballarin, Malojer Gummerhof e Azienda Socci.

 

Tre vini per ferragosto
Tre vini per ferragosto

Tre vini per ferragosto.Se state leggendo questo articolo probabilmente vi trovate in due situazione. Prima ipotesi, siete tra quei sfortunati che passeranno il ferragosto in città. Il lavoro non vi permette di godervi  spiagge e panorami marini. Niente cavalcate sul surf ne pisolini su un’amica all’ombra di una palma. Per i più avventurosi non vi aspetta nemmeno una passeggiata tra i verdi sentieri di montagna o una piscina fresca ai piedi di una collina toscana. Continua a leggere